Uomo

Uomo

12 novembre 2017

DALLE ORIGINI








Come quando entri in casa la sera

e senti l'umore delle bucce d'arancia

bruciate sul fuoco
























e quel sapore salmastro

delle passeggiate sulla spiaggia solitaria

proprio quando non c'era nessuno

ma ti sembrava che tutto il mondo fosse lì































il profumo dei ciclamini

mentre la primavera sboccia in quel viottolo

fra quelle siepi.






































Inaspettatamente ti trovi in un altro luogo,

una dimensione conosciuta

dove le speranze avevano smesso di esserci

ed i desideri, dimenticati.





































Saresti potuto diventare cieco

non sarebbe stato importante

perché nelle mani avevi ogni cosa

ogni Origine,










































tutto ciò che avevi atteso

ogni sentiero ti aveva condotto

ed al cospetto delle stelle e del cielo

e dell'inferno e del paradiso:

... eri a casa.






















































Nessuno te ne aveva parlato

mai avresti potuto immaginare,

alcuna descrizione di un futuro realizzato

era stata mai pensata

perché avevi con te, tutto.
























































Ed il tempo, lui,

amico di noi e della luna,

complice dei pensieri

che oggi

sfiorano ogni angolo nascosto

che teniamo per noi

e che a tratti illuminiamo,

parlandone.






























































Ma dobbiamo andare avanti.

Nessuna alternativa è possibile

solo rialzando gli occhi

colmando quelle mancanze

di ciò di cui abbiamo bisogno.



















































Uomo
































Dal post di un'amica,


emozioni generate da emozioni.
Commentandolo, 
rileggendo il mio commento
scopro quanto ho scritto
Oltreleparole
e ripropongo quindi qui, da me
ma

Rosy...

Grazie!












































16 commenti:

  1. Caro Amico ,

    leggendoti per me è una

    grande Emozione , sia

    nel commento che mi hai

    gentilmente donato , ma

    qui rende molto di più ,

    perché è impressa su

    questo foglio la tua bella

    e nobile Anima .

    Che aggiungere oltre , nulla , leggo e ne respiro queste belle Emozioni

    in parole e musica . E mi lascio cullare dal mio respiro mentre ascolto .


    Grazie sempre a te per esserci caro Gianni, lusingata d'essere stata

    menzionata in questo tuo spazio bellissimo .

    Buon inizio settimana con stima ed un grande abbraccio .

    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono parole, immagini, eloquenti di stati d'animo compresi perché vissuti.
      Le tue hanno generato una naturale sequenza di altre parole che non potevano non essere tracciate.
      Buona serata Rosy e Grazie!

      Elimina
  2. Davvero bello questo brano, hai fatto bene a riproporlo, certe volte le parole degli altri ci entrano talmente nell'animo da dover essere condivise. Complimenti all'autrice e a te che ce le hai proposte.
    Buona giornata da
    Lauraluna

    RispondiElimina
  3. Davvero bello questo brano, hai fatto bene a riproporlo, certe volte le parole degli altri ci entrano talmente nell'animo da dover essere condivise. Complimenti all'autrice e a te che ce le hai proposte.
    Buona giornata da
    Lauraluna

    RispondiElimina
  4. C'è una luce in noi che arriva
    fin in fondo all'anima donandone
    luminosità ovunque noi ci
    troviamo , è lei che agisce e
    percorre stati d'animo che a
    volte lasciamo nascosti per
    non farci ancora male , ma
    la speranza è: la continuità.

    Grazie ancora caro Gianni ,ti lascio un abbraccio con stima per un buon inizio settimana.

    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi ci sono respiri, profumi e scenari che riportano al passato, quello che vuoi tenere nascosto per fare in modo che ti sleghi da lui, non sempre riuscendoci.
      Riempiendo quei vuoti, solo così sarà possibile superarli.

      In ritardo, grazie e buon fine settimana a te!

      Elimina
  5. nel nostro cuore silenzioso
    ciò che rivela battito
    desideri e mancanza
    sillabe stroppicciate
    tra le note .


    Mille grazie , un sorriso per te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta!
      Sorriso ricambiato :-)

      Elimina
  6. È successo nuovamente
    dopo tanto e sin troppo tempo

    leggendo qui e seguendo l'indicazione di riferimento al post ho ricevuto in dono un'emozione
    Vorrei...
    e poi le parole hanno preso forma
    si sono ridestate
    e hanno affollato ogni parte
    dentro di me
    premevano forte...
    tanto che credevo finalmente
    uscissero
    ma poi le labbra sono rimaste serrate
    e le dita ferme sui tasti

    ora sono qui nuovamente
    e invece eccole uscire
    umide e lacere
    poco comprensibili forse
    ma sono parole di...me

    ....vorrei

    Nel tempo fra Alfa e Omega
    inizio e fine che si rincorrono
    rendendosi indistinguibili

    ciao

    ..... ...

    BriCciole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non leggo ciò che leggo
      ma ascolto le parole pronunciate
      eppure mai ascoltate davvero
      che oggi qui, sento come fosse la prima volta
      come non conoscendo il tono della voce
      e le sue inflessioni

      tu avendo voluto dire
      ed oggi gridando così forte
      che non avrei voluto mai sfiorare
      queste parole per timore di inaridirne il senso,
      di scalfirne la corposità,
      il peso schiacciante

      mentre bagnate dal vento del nord
      coraggioso e fiero
      che giunge dopo aver attraversato
      il tempo
      si spiegano, le raccolgo una ad una
      come quando ti chini per raccogliere
      meticolosamente ogni pezzo
      di un foglio ridotto in frammenti
      per non perderti la possibilità di ricomporlo,
      rivederlo come quando era un pezzo intero
      e per poterlo leggere e per potervi scrivere
      ancora.

      Le parole di Te
      sono le uniche possibili
      che riesco a leggere
      ed a sentire
      quando sono così proferite.

      Che leggo e leggo ancora.

      Forse certo tempo
      ha reso indistinti anche noi
      ché non ci riconoscemmo
      nella dimensione della magia,
      trascendenza del darsi
      realizzando comprensione
      e della naturale complicità

      Forse, dubitativo del domani
      che ancora deve sorgere
      e di cui ancora dobbiamo vederne la luce.

      Parole di Te
      che leggo e leggo ancora



      Gianni

      Elimina
  7. Grazie Gianni , per i pensieri che fai scorrere in lettura e Anima in questo tuo Blog.

    Scusa se mi aprofitto di questo tuo spazio per ringraziare di Cuore "BriCciole" ho provato ad entrare nel suo bellissimo blog , ma non avendo iscrizione non mi accetta i commenti .
    Grazie infinite per le tue bellissime parole che hai lasciato nel post .

    Un sorriso e caro saluto ad ambedue . Buon weekend

    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un saluto a te Rosy, anche se con ritardo, ma non meno sentito.

      Elimina
  8. Anch'io Gianni ti chiedo scusa
    perché approfitto del tuo spazio
    per rispondere alla tua amica
    ma mi sembra giusto farlo qui
    dove tutto è nato

    Grazie Rosy
    dell'apprezzamento espresso verso il mio blog
    forse traspare l'importanza che quello spazio ha avuto per me
    ma erano anni che non riuscivo più a postare
    e neppure a commentare
    e ti assicuro che più volte sono stata sul punto di farlo
    ma all'ultimo qualcosa mi ha sempre trattenuto
    come se nel profondo ci fossero delle corde
    delle reti fitte
    che impedivano ai miei sentimenti di sgorgare

    liberi

    io ti devo ringraziare
    perché hai tracciato il sentiero per le mie parole
    parole di me...
    solo così riesco a scrivere
    solo intingendo la penna nel vero
    e anche se poche
    sono state parole sincere
    grazie Rosy
    grazie di questa opportunità

    e Gianni... Uomo
    grande .....
    ascoltami sempre con il cuore
    forse lui ha più intuito di noi due

    B

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplicemente a te cara BriCciole , grazie delle delicate parole che scrivi anche per me .

      Con riconoscenza e stima auguro a te serene feste Pasquali ,in semplicità .

      Rosy

      Elimina
  9. un semplice Buon Natale per te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dona!
      Sereno Natale a te!

      Elimina

Commenti critici sono anche i benvenuti se fatti con la discrezione che leggi in queste righe.